Weekend veneto

Verso fine ottobre, in occasione del mio compleanno (non si chiede più l’età, grazie), ci siamo concessi un weekend in Veneto; località non troppo lontana da casa, e che fosse anche l’ideale per la prima “vacanza” di Teresa.
Siamo partiti il venerdì mattina con calma da Riccione, destinazione Abano Terme, dove avremmo alloggiato sino alla domenica mattina.
PRIMO GIORNO
Siamo arrivati all’ Hotel Universal, trovando un offerta sul sito booking.com : camera luminosa ed anche bella spaziosa (considerando anche la presenza costante del passeggino). Dopo una prima sistemazione ci siamo diretti verso la piscina interna dell’ albergo…e wow! Il complesso della piscina e della spa è completamente nuovo o ristrutturato: gli ambienti e la piscina sono molto grandi, e da qui si poteva godere della vista sul giardino esterno tramite una grande vetrata. Abbiamo fatto fare il bagnetto anche a Teresa (sempre meglio informarsi prima per i bimbi piccolini: al tempo Teresa aveva 5/6 mesi quindi non più di mezzoretta in acqua); e ci siamo proprio rilassati, facendo anche il bagno nella piscina esterna riscaldata, approfittando della bella giornata di sole.
p1010446

Piscina interna, Hotel Universal ad Abano Terme

Di sera, dopo un attenta ed accurata ricerca su Tripadvisor siamo stati a mangiare “dai Tosi magna a tasi“… Dove abbiamo mangiato due belle porzioni di  primo ed un secondo, con acqua, vini e dolci della casa, spendendo in totale sotto le 40€.
p1010440

Babywearing a Venezia

SECONDO GIORNO
Sveglia presto, e via…direzione Venezia, dove avevamo appuntamento con amiche provenienti da Milano. Da Abano Terme è molto comodo prendere il treno dalla stazione di Montegrotto, in circa 40 minuti raggiungi la stazione di Venezia Santa Lucia.
Andando a Venezia, non sapendo bene come potevamo muoverci con Teresa, abbiamo optato per il marsupio….utilizzando il Buzzidil datoci in prestito da un amica,
fa-vo-lo-so!
(sui marsupi e sul babywearing mi sto documentando bene, abbiate pazienza..!)
Abbiamo visitato la Biennale di Architettura, all’Arsenale e nel pomeriggio ci siamo concessi un giro anche ai Giardini; con una bimba così piccola non e’ facile visitare le mostre, ma almeno ci siamo fatti una buona idea della scena internazionale e della direzione che sta prendendo la ricerca architettonica contemporanea.
img_2721

Installazione all’Arsenale, Biennale di Architettura

TERZO GIORNO
Prima del rientro a casa era ovviamente d’ obbligo un bel bagno nella piscina termale dell’ albergo, ed avendo qualche ora a nostra disposizione, siamo stati a Padova. C’ ero stata ormai parecchi anni fa e non me la ricordavo benissimo, ma devo dire che Piazza delle Erbe e Piazza della Frutta hanno sempre il loro fascino. (N.b. se capitate in città, informativi sempre sulle mostre a Palazzo della Ragione, spesso sono molto interessanti).
A pranzo siamo andati a mangiare da Bigoi: e’ un fast food (non per niente il soprannome è “pasta da passeggio”) dove mangi pasta fresca fatta in casa, con un sugo a scelta a soli 5,00€ a porzione. Super gnam!
Spero di esservi stata di aiuto o ispirazione nel caso decidiate di andare a visitare il Veneto tra Venezia e Padova….aspetto altri consigli su questi meravigliosi luoghi!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...